PRATICA TRADIZIONALE TAOISTA

Non è fatta per rappresentare, per apparire, per competere.

Non esiste un luogo preciso dove esercitarsi,

la pratica può essere svolta ovunque, in un parco, su una collina, in garage o in una qualsiasi stanza di casa. 

Non esistono orpelli esotici e fuorvianti quali incensi, musiche new age, ambienti scenografici ed evocativi.

Il luogo di pratica è la persona stessa. 

Educazione, umiltà e rispetto sono qualità imprescindibili per  intraprendere un qualsiasi percorso formativo.

FONDAMENTI DELLA PRATICA:
Le 5 Regolazioni
Corpo - Tiao Shen
Il primo passo è quello apprendere  in modo corretto le posture ed i movimenti.
Il corpo dovrà essere allineato, bilanciato, rilassato e ben radicato affinché il Qi possa accumularsi e circolare correttamente.
Respiro - Tiao Xi
Apprendere una giusta metodica respiratoria permette di aumentare la capacità di rilassamento fisico e mentale.
La mente raggiungerà uno stato di quiete molto più facilmente ed il gesto fisico risulterà più fluido.
Mente - Tiao Xin
Regolare la mente significa apprendere le modalità per renderla quieta, calma e centrata, in modo da poter  percepire  e condurre il Qi in maniera consapevole.
Qi - Tiao Qi
Solo dopo aver regolato il corpo, il respiro e la mente, sarà possibile apprendere le metodiche per  accumulare, trasformare e distribuire il Qi in maniera efficace.
Spirito - Tiao Shen
La regolazione dello Shen è l'ultimo gradino nell'apprendimento.
Esso consiste nell'innalzare lo spirito, aumentando la presenza mentale, la vitalità, la capacità di concentrazione e la regolazione del Qi, in modo da poter  migliorare lo stato di salute e qualitativo della vita.
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now